Lanzada : Festa dei sampugn

Campanacci
Campanacci

maxresdefault

martedì 28 febbraio.
Antica tradizione popolare legata alla primavera. Adulti e bambini in abiti da pastori, muniti di gerle e utensili per la coltivazione della terra, gireranno per il paese con campanacci per chiamare l’erba e propiziare così il raccolto per la futura stagione.
Programma:
-ore 14.30 partenza da Tornadri. Sfilata lungo le vie del paese al suon di campanacci per risvegliare l’erba;
-ore 16 arrivo presso il bar 7 Nani e cioccolata per tutti.
-ore 19.30 cena con polenta taragna e salsicce presso i ristoranti convenzionati di Lanzada.

Fonte: valtellinamobile.it

Valtellina: Un tour alla scoperta della Valtellina

tappa-2016-in-valtellinainlombardia

Dopo il grande successo della passata edizione, la Valtellina è di nuovo tra le destinazioni del progetto #inLombardia365, un viaggio itinerante di un anno che vede coinvolti instagramer, travel blogger e influencer in 10 entusiasmanti tappe alla scoperta delle bellezze della Lombardia. Sarà proprio il tour valtellinese del 19, 20 e 21 febbraio a inaugurare l’edizione 2017: vere e proprie invasion sul territorio per promuovere e valorizzare la Regione, e far conoscere attraverso la rete il suo incredibile, talvolta ancora inedito, patrimonio.
Prosegue così l’itinerario 2.0 con il brand destination inLOMBARDIA, un progetto di Explora (Dmo di Regione Lombardia e Camera di Commercio di Milano e, attraverso Unioncamere Lombardia, di tutte le Cciaa lombarde). La tappa valtellinese è realizzata da Explora in collaborazione con Valtellina Turismo e i Consorzi turistici locali, anche nell’ambito del progetto turismo condiviso, oltre che con l’ente regionale, con Provincia di Sondrio, Camera di Commercio di Sondrio, Bim e Unione del Commercio del Turismo e dei Servizi della provincia di Sondrio. In occasione delle due presenze valtellinesi dello scorso anno, l’iniziativa ha fatto registrare sui social network 7.400 menzioni dell’hashtag #inLombardia365, utilizzato da 1.916 autori unici su Facebook, Instagram Twitter e blog. Per i turisti in cerca di nuove idee di viaggio blog, social network e recensioni online sono ormai una delle principali fonti di informazione e di ispirazione: grazie al progetto #inLombardia365 gli influencer della rete sono invitati a vivere in prima persona il territorio lombardo, creando così un’importante occasione di visibilità per le realtà locali e per tutta la Regione.
La Valtellina – con i suoi leggendari passi alpini e gli itinerari in quota, i corsi d’acqua e la natura rigogliosa, i tipici nuclei montani del fondovalle e di mezza costa, la sua tradizione agroalimentare e i terrazzamenti vitati che ornano il suo territorio – è infatti meta immancabile per gli sportivi ma è molto apprezzata anche da chi è in cerca di luoghi rigeneranti, terme, arte e buona tavola. Panorami unici e indimenticabili, sport, bagni termali e sapori tipici: da Bormio alla Valmalenco, dal lago Palù a Madesimo, i partecipanti a questa prima tappa dell’edizione 2017 di #inLombardia365 – 8 ospiti provenienti da diverse città d’Italia, da Gorizia a Frosinone – avranno l’opportunità di vivere un programma molto ricco, che prevede escursioni in motoslitta e fat bike, bici da montagna o da fuoristrada, relax alle terme di Bormio, un emozionante viaggio sulla funivia Snow Eagle e pranzi in rifugio, raccontando in tempo reale altre eccellenze della Valtellina oltre a quelle già narrate nel 2016 quando la provincia di Sondrio è stata protagonista di #inLombardia365. Anche in questa nuova edizione si rinnova la partnership instaurata con la società automobilistica Perego, che si occuperà di tutti i trasferimenti dei blogger.

Fonte: intornotirano.it

Valmalenco: Ultra Trail 2017

VUT, tre semplici lettere per un grande progetto. La presentazione ufficiale a operatori turistici, rifugisti e autorità locali è prevista per l’inizio della prossima settimana, ma il primo Valmalenco Ultra Trail è già molto di più di una linea rossa su una cartina.
Il neonato comitato organizzatore, nel quale figurano atleti e professionisti del settore con esperienza maturata sul campo nell’ambito di competizioni estive e invernali di livello nazionale e internazionale, ha infatti già fissato date, contattato atleti e previsto un dettagliato piano di comunicazione per portare questa spettacolare competizione oltre i confini regionali e nazionali.

CroppedImage720439-Valmalenco-GhiacciaioDiFellaria-Cascata16-9399

Fonte: valtellinanews.it

Sondrio: Arianna Fontana fa poker di olimpiadi

SetHeight439-Foto14

I prossimi giochi invernali che si terranno dal 9 al 25 Febbraio 2018 a Pyeongchang (Corea del Sud) vedranno l’atleta valtellinese impegnata nello short track. La più grande emozione – ha confidato a Valtellinanews – è stata la conquista del primo titolo europeo «dove ho gareggiato con gli idoli di quando ero ragazzina».
Arianna Fontana, l’atleta di short track (pattinaggio su ghiaccio basato sulla velocità) originaria di Berbenno, è stata convocata dalla nazionale per le prossime olimpiadi invernali che si terranno dal 9 al 25 Febbraio 2018 a Pyeongchang (Corea del Sud). Sposata con lo statunitense Anthony Lobello, anche lui pattinatore, sta vivendo le prime fasi della preparazione atletica in vista del competitivo appuntamento sportivo.

fonte: valtellinanews.it

Lanzada: Successo di partecipazione alle gare: 550 al via del circuito F. Schena Generali

SONY DSC
SONY DSC

Sci di fondo a Lanzada, sci alpino a Bormio e Aprica: nello slalom Sosio, Rocca e Gurini bissano la vittoria di Livigno.

Freddo intenso ma tanto entusiasmo per il weekend di gare del Circuito Franco Schena Generali che ha mobilitato, tra sci di fondo e sci alpino, a Lanzada, Bormio e Aprica, oltre 550 giovani atleti. ! Per il campionato provinciale gimkana a tecnica libera si è gareggiato lungo l’anello di 600 metri, al Centro sportivo Pradasc di Lanzada, nella giornata di sabato, a partire dalle ore 17, grazie all’illuminazione artificiale, oltre 120 gli atleti al via.

Fonte: intornotirano.it

Valmalenco: Sci alpino, show di Loss e Murada: a loro i i titoli italiani junior

timthumb

Una freddissima giornata di sole ha accolto i 150 giovani Skialper, venuti in Valmalenco a giocarsi il titolo Tricolore di Sci Alpinismo 2017. Alle pendici del Pizzo Scalino, percorsi tecnici, ma soprattutto il freddo pungente, -20° la temperatura rilevata al passaggio più alto della gara, hanno messo a dura prova i giovani atleti.
I primi a partire alle 9.30 sono stati gli Junior Maschili, come da pronostico a dettare i ritmi sin dalla prima salita è l’alpino Davide Magnini, alle sue spalle è invece vera bagarre per gli altri gradini del podio. Ma sulla terza tecnica discesa, il colpo di scena, Magnini a causa del freddo perdeva la testa della corsa a favore di Enrico Loss (Sc Valdobbiadene), il quale sfruttava l’occasione e transitava sul traguardo di Campagneda per primo. Secondo chiudeva uno stremato Davide Magnini e al terzo posto Sebastian Guichardaz (Sc Corrado Gex).

Fonte: sportfair.it

Lanzada: Idroelettricamenteneve

fullsizerender_001

img_8338

Giovedì 26 gennaio il Centro Sportivo Pradasc di Lanzada ospiterà decine di studenti dell’intera provincia di Sondrio che saranno impegnati a realizzare affascinanti sculture di neve e ghiaccio per il concorso “Idroelettricamenteneve”, riservato alle scuole primarie e secondarie di primo grado.
L’evento, lanciato dal BIM Adda Sondrio per valorizzare la creatività e l’inventiva degli alunni, è alla 4^ edizione; il tema di quest’anno sarà “Energia pulita: acqua come risorsa di energia rinnovabile”.
Dopo una prima fase in cui le scuole della Provincia hanno presentato la domanda di partecipazione e frequentato i laboratori didattici creativi, ora arriva il bello, appunto a Lanzada con la realizzazione da parte degli alunni delle sculture di neve a grandezza naturale che loro stessi hanno progettato tramite schizzi e bozzetti; ad ogni classe verrà fornito un blocco dalle dimensioni di 1,5 m x 1,5 m x 1,5 m per un totale di esattamente 3,375 m3 di solida neve! Il cubo dovrà essere scolpito su tutti i lati.
Queste le classi selezionate chiamate a dare sfoggio della loro manualità (le classi avranno due ore di tempo il mattino e altrettante il pomeriggio per scolpire i blocchi di neve: a partire dalle ore 16 le sculture saranno valutate dalla giuria che stilerà la classifica di merito):
Istituto Comprensivo Paesi Orobici Sondrio
Secondaria 1° grado Sassi, classe 1 F – Titolo elaborato: Due pianeti terra
Istituto Comprensivo Teglio
Primaria Aprica, classe 5 – Titolo elaborato: L’energia pulita è l’ideale per vivere bene
Istituto Comprensivo Delebio
SSIG Delebio , classe 1 B – Titolo elaborato: Acqua: energia per il mondo
Istituto Comprensivo Tirano
SSIG, classe 2 A – Titolo elaborato: Bee(p)surf
Istituto Comprensivo Bertacchi Chiavenna
SSIG, classe 3 C – Titolo elaborato: Piragna in tazza
Istituto Comprensivo Ardenno
Primaria Villapinta, classe 1 B – Titolo elaborato: Forziere
L’evento è organizzato dal BIM Adda Sondrio in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Lanzada, comune caratterizzato dalla presenza di importanti impianti di produzione idroelettrica (dighe di Campo Moro e Alpe Gera, centrali di Lanzada e Campo Moro).

Fonte: sondrioevalmalenco.it

Valmalenco: torcia olimpica!

torchrun_locandina

Mercoledì 25 gennaio, la Valmalenco ospiterà il passaggio della fiaccola olimpica dei Giochi invernali Special Olympics di Bormio del 5-10 febbraio. Alle 17, in piazza del Magnan, il sindaco Marco Negrini accenderà la fiaccola che partirà per Chiesa in Valmalenco. Alle 17.30, in piazza Santi Giacomo e Filippo, la presentazione dell’evento, il saluto delle autorità, la lettura del giuramento olimpico e l’accensione del tripode.

Fonte: sondrioevalmalenco.it

Notizie, appunti, eventi, ricordi e impressioni.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi